DANZA PUBBLICA/GRACES RESIDENZA ARTISTICA | INFO E BANDO

graces-sito-scenari

call-danza-pubblica-graces

domanda-di-partecipazione-danza-pubblica-graces

 

DANZA PUBBLICA/GRACES si confronta con gli stereotipi di genere, sull’identità del femminile e sul concetto di virtuosismo nella danza e nel vivere.

Va oltre la forma apparente, cercando la leggerezza, l’ironia e l’humour nelle trasformazioni fisiche, nell’invecchiamento e nell’ammorbidirsi dei corpi in dialogo col tempo.

Ridefinire il rapporto con il proprio corpo attraverso una poetica che trasformi le imperfezioni elevandole a forma d’arte, tramite una comicità diretta, in cui non ci sono confini tra danza, teatro, performing arts; questa la cifra della ricerca condotta da oltre un decennio dalla coreografa Silvia Gribaudi che condurrà la Residenza Artistica DANZA PUBBLICA/GRACES insieme a danzatori under 35.

La Residenza, che prevede l’apertura dello spettacolo GRACES (Premio Danza&Danza 2019 “Produzione italiana dell’anno”, Vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019 Spettacolo selezionato a NID Platform 2019, Premio Last Seen 2020) a tutti i partecipanti, è un progetto in via di sviluppo che si nutre di tappe di lavoro con cittadini sui materiali coreografici, con lo scopo di indagare il modo in cui ogni corpo o persona può trasformarsi in Grazia.

Riparte la Call nazionale organizzata da Scenari Visibili APS e rivolta a tutti i giovani, danzatori/danzatrici e non, artisti e collettivi comunque under 35, residenti in Italia per la Residenza Artistica “DANZA PUBBLICA/GRACES” con Silvia Gribaudi e i protagonisti dello spettacolo Siro Guglielmi, Andrea Rampazzo e Matteo Marchesi, della durata di 2 settimane che si svolgerà nell’ambito del progetto “Per Chi Crea – Residenze Artistiche – Edizione 2018” sostenuto dal Mibact e da SIAE dal 13/04/2021 al 27/04/2021.

La residenza prevede incontri giornalieri online sulla piattaforma Zoom e sessioni di lavoro individuale sotto tutoraggio costante dei performer di GRACES. Nel corso delle due settimane si proporranno spunti di ricerca e giochi all’aperto, attraverso cui ogni partecipante costruirà un materiale proprio coreografico e fisico ispirato allo spettacolo, che verrà studiato insieme ai performer e alla coreografa. I materiali video elaborati durante la residenza saranno raccolti per la creazione del video DANZA PUBBLICA/GRACES trasmesso in streaming a conclusione del progetto.

Il presente bando mira a selezionare almeno 15 soggetti under 35 che prenderanno parte alla Residenza Artistica motivati a condividere diversi spazi virtuali e costituire una comunità unita nel movimento.

Chi può partecipare

Possono fare domanda danzatrici,danzatori, performer e giovani interessati all’esperienza che abbiano una forte attrazione motivazionale che siano residenti in Italia e under 35. È prevista la presenza di uditori.

Modalità di partecipazione

Per concorrere è necessario compilare il form di partecipazione in tutte le sue parti e inviarlo all’indirizzo email: tipteatro@scenarivisibili.it.

Le candidature dovranno pervenire entro, e non oltre, il 14/03/2021.

Modalità e tempi di selezione

Le proposte ricevute saranno valutate da un’apposita commissione che selezionerà i 15 partecipanti under 35. Gli esiti saranno comunicati via mail a tutti i candidati entro il 21/03/2021 e ne verrà fatta successiva comunicazione anche sul sito www.scenarivisibili.it

Norme generali

Ciascun partecipante può presentare una sola domanda e deve garantire la sua partecipazione per l’intera durata della residenza.

Saranno prese in considerazione solo le domande pervenute entro il 14/03/2021 e correttamente compilate in ogni loro parte.

L’organizzazione si riserva il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento.

La partecipazione è totalmente gratuita.

Informazioni

Per qualsiasi ulteriore informazione o chiarimento scrivere all’indirizzo tipteatro@scenarivisibili.it

Partnership:

k13_700_1

logo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

I tag HTML non sono ammessi