VENEFICAS CALABRIAE RICRII 2014 - RESIDENZA LIGEIA

maxresdefault

giov. 17  aprile h.21

REACT teatro di Residenza Soverato VENEFICAS CALABRIAE

con: Emanuela Bianchi, regia Giovanni Carpanzano. Autore Emilio Suraci, E. Bianchi, G. Carpanzano, Scene Emilio Valente.

Soveria Simeri.(CZ) 1679. Una microstoria che si affaccia dal passato e richiede un ascolto, una voce a favore di quel mondo di storie disperse che formano “ la memoria negata del genere femminile”. È la vicenda di Cecilia Faragò, protagonista dell’ultimo processo celebrato contro le donne accusate di pratiche stregonesche, sancisce anche la fine nel Regno delle Due Sicilie alla caccia alle streghe. Cecilia sposa di un ricco possidente si ritrova unica erede ed esecutrice di un pingue patrimonio. Raggirata da due loschi e avidi canonici della chiesa locale interessati ad appropriarsi di quel patrimonio. Da una parte la “longa manus” di un potere economico e sociale che specie nelle realtà più arretrate e isolate, rappresenta il più potente “strumento di pressione e consenso” dall’altra i segni di un’antica e irredenta sofferenza sociale di cui Cecilia rappresenta la parte più debole e vulnerabile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

I tag HTML non sono ammessi